Implantologia a carico immediato

Grazie ai progressi nella tecnologia degli impianti e di nuovi protocolli sviluppati, ciò che fino a qualche anno fa era impensabile ora è una realtà che offre eccellenti risultati con un’altissima efficienza e affidabilità.

L’implantologia a carico immediato è una tecnica sempre più apprezzata e richiesta dai pazienti che effettuano un intervento di implantologia. Il carico immediato, come dice la parola stessa, permette di caricare sin da subito, sugli impianti appena posizionati, una dentatura provvisoria.

Il metodo dell’implantologia a carico immediato consiste quindi nel posizionamento di una protesi fissa già nelle prime ore dopo l’intervento di inserimento degli impianti. Tale protesi fissa è provvisoria. Il paziente la porta per circa tre/quattro mesi, riabilitando in primis l’aspetto estetico e non rimanendo quindi senza denti nel periodo di guarigione del sito interessato dall’operazione.

Dopo tre mesi, quando le gengive sono completamente guarite, si sostituisce la protesi fissa provvisoria con una definitiva. La protesi fissa è avvitata o posizionata sugli impianti precedentemente inseriti, garantendo una stabilità migliore e la possibilità di masticare meglio.

L’implantologia a carico immediato vi ridona la serenità del sorridere senza più timidezze e il piacere di masticare meglio in poche ore.